Interpretariato 

Il servizio di interpretariato viene svolto da valenti professionisti nell’ambito di udienze arbitrali, convegni, conferenze, assemblee societarie, consigli di amministrazione, conference call e qualsiasi altro evento nel quale sia necessario.​

A seconda delle esigenze del cliente, MediaVerba offre servizi di interpretariato di trattativa, telefonico o in teleconferenza, simultaneo, consecutivo, consecutivo legale, chuchotage (o interpretazione sussurrata).​

– Intepretariato di trattativa, in Italia e all’estero:

la formula più semplice ed economica, caratterizzata dalla traduzione da parte dell’interprete eseguita frase per frase.

La soluzione ideale per le vostre trattative commerciali.

– Interpretariato telefonico o in teleconferenza:

quando, per ragioni di tempo, spazio o distanza,non sia possibile riunire in un medesimo luogo gli interlocutori coinvolti.

​- Interpretazione simultanea (con o senza attrezzatura):

la soluzione perfetta per convegni o incontri con un nutrito numero di partecipanti, in cui gli interpreti (almeno due per un servizio impeccabile) traducono immediatamente le parole pronunciate dall’oratore. I presenti possono ascoltare la traduzione in cuffia.

– Interpretazione consecutiva:                                               

l’ideale in occasione di incontri dalle dimensioni più contenute, oppure per conferenze con un unico oratore ed un pubblico più nutrito.

L’oratore parla liberamente e l’interprete traduce il discorso a intervalli regolari, sintetizzandolo sulla base di appunti presi in precedenza.

– Interpretazione consecutiva legale:

il servizio perfetto per arbitrati, rogatorie, interrogatori e in tutti i contesti legali in genere.

L’interprete traduce in consecutiva, sulla base di dettagliati appunti stenografici (o di transcript di stenotipia), traducendo gli interventi in maniera pressoché testuale, anche a distanza di diversi minuti.

– Chuchotage (o interpretazione sussurrata):

ideale per un singolo cliente.

L’interprete traduce tutti i discorsi pronunciati sussurrandoli all’orecchio della persona interessata, che può così ascoltare, simultaneamente, anche le parole originali dell’oratore di turno.